sansaturnino

Una bella giornata di sport e solidarietà quella che si è tenuta sabato 5 gennaio a Cerreto Laziale. Complice il turno di riposo in campionato, l’Atletico ha affrontato in un match amichevole il San Saturnino, formazione militante nel girone D della Terza Categoria.

Oltre che una bella sgambata, la partita è stata l’occasione per raccogliere vestiti invernali per i più bisognosi. Molti sacchi sono stati così riempiti con abiti dismessi che verranno recapitati alla Caritas di via Marsala. Un bel gesto, semplice, ma fondamentale per aiutare chi si trova in difficoltà. Come sempre la popolazione cerretana ha dato una risposta importante, all’altezza del suo nome.

Ma veniamo agli aspetti più calcistici, perché anche se era solo un’amichevole i ragazzi di mister Salvati hanno affrontato l’impegno con massima serietà. Si parte con il solito 4-4-2, con qualche nuovo innesto. La prima fase della partita è di studio, anche se il San Saturnino ha un paio di occasioni con calci da fermo concessi dall’arbitro Virginio Facelli (sempre pronto a prendere fischietto e cartellini quando si tratta di dare una mano. Grazie!).

A passare in vantaggio però è l’Atletico Cerreto che con Olini vince un contrasto sulla tre quarti e si lancia a tu per tu col portiere. Palla nell’angolino e vantaggio biancoblù. Da quel momento inizia una fase di propulsione per gli uomini di Salvati che nel giro di mezz’ora producono almeno 4 palle gol, racimolando in tutto un triplo vantaggio.

Prima Simone Salvati trova un grandissimo gol di esterno destro alla Van Basten, poi Galleri chiude il conto del primo tempo con un tiro incrociato sul secondo palo.

Il secondo tempo la squadra cambia completamente, ma non l’intensità che non scende assolutamente. La partita si regge in un sostanziale equilibrio, anche se leggermente più forte è il ritorno del San Saturnino che infatti raggiunge il gol della bandiera.

Formazione: Felici; Serpietri, Santarelli, Abbatelli, Zuccari; Salvati S., Olini, Salvati A., Laudoni; Galleri, Nemesi.

Annunci