prima-magliaPrima rete e prima vittoria lontana dalle mura amiche per l’Atletico Cerreto. La squadra bianco-blu torna vincitrice dal Fulvio Bernardini, dopo aver battuto per 1-0 la Vigor Sporting Roma.

Di fronte ai nostri ragazzi si presentava la penultima della classe, ma a dire il vero, la classifica è quanto mai bugiarda. Una buona squadra, senza particolari individualità, ma chiusa e pronta a ripartire soprattutto sulle fasce.

La partita è dunque trascorsa in un sostanziale equilibrio, ma l’Atletico Cerreto ha sempre dato la sensazione di avere il pallino in mano. Nel primo tempo si ricorda una bella occasione di Stefano Salvati e un paio di mischie pericolose in area dei padroni di casa. Per contro, la squadra in maglio giallo-rosso-nera ha impegnato la difesa cerretana soprattutto sulla fascia destra, presieduta per la prima volta da Luigi Zuccari, al rientro.

Il secondo tempo, le squadre si sono allungate, anche a causa del campo veramente enorme. Al quarto d’ora arriva la rete biancoblù, con il solito Simone Salvati che anticipa tutti e dal limite dell’area mette la palla in rete, sull’uscita del portiere. C’è spazio per un altro bel paio di conclusioni di Stefano Salvati, una sul palo, una su punizione respinta dal portiere. Anche i padroni di casa vanno diverse volte vicino al gol, ma fa difetto la mira, e Nico Felici, all’esordio, deve impegnarsi solo su un paio di uscite.

Da segnalare gli ottimi ingressi di Lorenzo D’Ignazi e di Fabrizio Raffaelli, entrambi positivi e volenterosi dopo essere subentrati a Damiano Ilari e Simone Salvati. Dopo l’esordio nel match contro la Leonina di Matteo Muzi e Daniele De Santis, questa è la dimostrazione, che oltre all’undici titolare, gli allenatori hanno a disposizione una rosa e alternative valide e sulle quali si può contare per il futuro.

Formazione: Felici; Zuccari L, Mannarina, Santarelli, Salvati A; Ilari D, Raffaelli C, Olini, Salvati St; D’Armini, Salvati Si. A disp: Zuccari A, Ilari A, De Santis, Muzi, Proietti M, D’Ignazi, Raffaelli F.

Annunci