Fra i pochi squalificati c’è purtroppo il nostro Samba.

SALVATI ALESSIO    (ATLETICO CERRETO)
MASTRECCHIA GENESIO    (ATLETICO TIVOLI)
MICULAN MATTEO    (ATLETICO TIVOLI)
PIETROPAOLO CRISTIANO    (DON BOSCO NUOVO SALARIO)

Merita una lettura anche quanto accaduto a Mandela, durante l’incontro Ciciliano-Vigor Sporting Roma.

CICILIANO – VIGOR SPORTING ROMA

Visti gli atti ufficiali, rilevato che: – al 42′ del secondo tempo veniva ammonito il calciatore della Società VIGOR SPORTING ROMA MINELLI Alessandro. Alla notifica del provvedimento, lo stesso calciatore, rivolgeva frase minacciosa all’indirizzo dell’arbitro. In seguito all’ovvio provvedimento di espulsione afferrava il direttore di gara al volto stringendo con forza provocandogli intenso dolore e conseguente annebbiamento della vista;
– in seguito a tale accadimento l’arbitro, considerate le proprie condizioni  fisiche e psicologiche, non essendo più in grado di dirigere l’incontro, ne decretava la fine anticipata sul risultato di 6 – 0 in favore della Soc. CICILIANO.
Letto quanto sopra nel referto arbitrale, osservato che la responsabilità dell’irregolare conclusione della gara va ricercata nel comportamento violento di un tesserato della Società VIGOR SPORTING ROMA, visto l’art. 17del CGS
SI DECIDE
a) di infliggere alla Società VIGOR SPORTING ROMA la punizione sportiva della perdita della gara con il punteggio di 0 – 6(miglior risultato acquisito sul campo)
b) di squalificare il calciatore MINELLI Alessandro della Società VIGOR SPORTING ROMA fino al 31.12.2014.

Annunci